Le ragazze del CEATEC 2010

8 10 2010

Tokyo – Il Ceatec, evento dedicato alle novità tecnologiche giapponesi, ci porta interessanti novità e come da tradizione fieristica sono stati presentati, accanto ai prodotti destinati alla vendita, anche dei prototipi di cui non è certa la futura commercializzazione.

Il primo oggetto di cui parliamo è mostrato da Fujitsu, ed è la realizzazione di qualcosa già visto nel film “The Truman Show”: un orsetto di peluche studiato per la sorveglianza delle persone anziane e dei bambini, che monta al suo interno un sensore GPS e una videocamera, per garantire un perfetto monitoraggio.

Gli orsetti montano anche una serie di sensori di vario tipo, e hanno la capacità di registrare più di 300 eventi diversi, per comportarsi di conseguenza. Appena avremo maggiori dettagli sul malefico orsetto, li troverete pubblicati su Tiscali Tecnologia.

L’altro prototipo presentato da Fujitsu è un po’ meno originale, ma altrettanto interessante per capire gli sviluppi futuri del settore: si tratta del “Dual Touch-Screen Phone Concept”, un telefono dotato di due schermi touch, entrambi ruotabili a 90°, che permette di visualizzare i contenuti in modalità estesa (come una pagina web suddivisa su due schermi), oppure in modalità menù, ideale per la visualizzazione di foto o dei contatti in rubrica, lasciando al secondo schermo la prerogativa della visualizzazione della singola foto o del singolo contatto.

Abbiamo provato questo samrtphone ieri durante la fiera e siamo rimasti piacevolmente impressionati dalla velocità delle applicazioni (al momento giara su Symbian ma è quasi certo il passaggio ad Android) e dall’interfaccia utente che permette di interagire con servizi come Twitter in modo veramente innovativo.

Patete visualizzare l’intero articolo e le foto qui

P1010402




Ceatec: la fiera giapponese della tecnologia

4 10 2010

ceatec_logo.jpg_415368877

Si apre domani a Tokyo l’edizione 2010 della fiera in cui i produttori giapponesi come Panasonic, Mitsubishi, Sony, Toshiba e Sharp presentano tutte le novità che arriveranno nei prossimi mesi sugli scaffali dei negozi di elettronica (anche se a dire la verità spesso gli oggetti più affascinanti che si incontrano visitando i padiglioni della manifestazione sono proprio quelli che non verranno commercializzati, come i numerosi robot che accolgono i visitatori o i prototipi di gadget che saranno in commercio solo fra qualche anno).

Dopo l’ubriacatura di televisori con gli occhialini 3D avvenuta nel 2009, questo is preannuncia l’anno dei tablet e nei giorni scorsi la Sharp, giocando in anticipo, ha annunciato l’ebook reader multimediale Galapagos che sembra destinato a diventare il vero anti-iPad nipponico. La redazione di Tiscali tecnologia visiterà il Ceatec nei prossimi giorni quindi, se siete curiosi di scoprire le ultime novità provenienti dal Giappone, non dimenticate di vistare il nostro canale!




Karaoke portatile!

11 06 2010

I giapponesi hanno una vera e propria mania per il Karaoke e l’Hi-Kara ne è forse l’esempio più tipico.
Si tratta di un Karaoke portatile racchiuso in un cubo di plastica di 10cm di lato. Un display LCD da 2,4 pollici visualizza sfondi e testi delle canzoni, mentre musica e voce sono riprodotte e catturate da due paia di cuffie con microfono (si può cantare anche in coppia).
Le musiche sono contenute in apposite cartucce, ma è possibile scaricarne di nuove direttamente dal sito del produttore. E’ disponibile un cubetto aggiuntivo con un set di altoparlanti per l’ascolto diretto.
L’idea sarebbe quella di poter cantare col Karaoke in qualsiasi situazione, ad esempio in metropolitana, cosa che, qui da noi, finirebbe per scatenare ilarità (nella migliore delle ipotesi) o un linciaggio. In Giappone, probabilmente, si formerebbe una vera e propria ressa di persone che vorrebbero tanto unirsi al coro.
Se volete altre informazioni (e se capite il giapponese) il sito di riferimento è questo: http://wwwc.hi-kara.jp/