Philip Jones Griffiths I GRANDI MAESTRI DELLA FOTOGRAFIA

27 09 2014

Philip Jones Griffiths I GRANDI MAESTRI DELLA FOTOGRAFIA 




I maestri della fotografia Peter Turnley – In times of War and Peace

26 09 2014

I maestri della fotografia Peter Turnley – In times of War and Peace 




Una rara collezione di immagini di aerei militari da combattimento

25 09 2014

Una rara collezione di immagini di aerei militari da combattimento




Difetti iPhone 6 e 6 Plus: si piegano e vanno in crash

25 09 2014

Artiocolo e immagini :http://www.tomshw.it/cont/news/difetti-iphone-6-e-6-plus-si-piegano-e-vanno-in-crash/59322/1.html

I nuovi iPhone non sono immuni da difetti. Preoccupa la facilità con cui l’iPhone 6 Plus si piega se sottoposto a una forza esterna, anche non troppo elevata. A qualcuno si è infatti piegato nei pantaloni. Piccole magagne invece per iOS 8. 61
C’è chi dice che i nuovi iPhone sono molto resistenti, ma non tutti potrebbero essere d’accordo. Sta facendo il giro del mondo un video in cui un iPhone 6 Plus viene piegato con relativa facilità. Una prova, effettuata da un blogger, che segue alcune rimostranze di acquirenti che hanno tenuto il terminale in tasca – in quella davanti – per poi notare una leggera flessione nella scocca del prodotto.

 

iPhone 6 Plus leggermente piegato

Non sappiamo se si tratti di un problema comune a tutti i nuovi iPhone, o magari solo ad alcune unità prodotte, ma certo è che applicando una determinata forza alla scocca in alluminio sottile del terminale, specie quello più grande, è possibile arrecare i danni evidenziati. A ogni modo qualcuno ha già ribattezzato tutto “BendGate” e si parla di problemi strutturali all’altezza dei pulsanti del volume.

Lo stesso blogger, tra l’altro, ha fatto una prova con un Galaxy Note 3, dimostrando come la scocca in plastica ritorni alle fattezze originali. Forse è quindi necessaria un po’ di cautela nel maneggiare i nuovi iPhone, specie il modello più grande, facendo attenzione a non applicare inavvertitamente troppa pressione sulla scocca. Ovviamente non mettetelo nella tasca posteriore di pantaloni.

Resta da stabilire cosa farà Apple nel caso un acquirente si presenti all’Apple Storecon l’iPhone piegato. Regalerà cover, magari rigide, come fece qualche anno fa in seguito al famoso caso dell’Antennagate? Chissà, intanto la casa di Cupertino ha anche altri problemi, fortunatamente meno gravi, a cui guardare.

Alcuni clienti hanno problemi con iOS 8, in particolare lamentano una scarsa velocità in connettività Wi-Fi e un consumo anomalo della batteria. Nel secondo caso c’è chi afferma di aver migliorato la situazione con il Wi-Fi entrando in Impostazioni – Privacy – Localizzazione – Servizi di Sistema per poi disabilitare la voce “Reti Wi-Fi”.

Crash applicazioni su iOS 8 – Crittercism

Per quanto riguarda la minore autonomia – tema di cui si lamentano quasi tutti a ogni nuova versione di iOS – non ci sono grandi soluzioni, ma probabilmente controllare meglio l’uso del GPS può essere d’aiuto. A ogni modo sembra che Apple sia quasi pronta a distribuire iOS 8.0.1, un aggiornamento che interverrà su alcuni bug che riguardano tastiera, Safari e altro, e magari migliorerà anche l’autonomia. Questo però è ancora da stabilire.

E sempre in tema di difetti, secondo l’azienda Crittercism (come riportato su Zdnet) che si occupa di prestazioni in ambito mobile la nuova versione del sistema operativo è più instabile e soggetta a crash rispetto ad iOS 7. In pratica le applicazioni vanno in crash il 78% in più su iOS 8 che su iOS 7. Questo però è del tutto normale, o quasi, non c’è da preoccuparsi troppo: non appena gli sviluppatori aggiorneranno le proprie app la situazione tornerà alla normalità.